Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Alessandro D'alessandro Con Elio E David Riondino - Tiritera Delle Canzoni Che Volano (Radio Date: 11-06-2021)

Alessandro D'alessandro Con Elio E David Riondino - Tiritera Delle Canzoni Che Volano (Radio Date: 11-06-2021)
'TIRITERA DELLE CANZONI CHE VOLANO'

ALESSANDRO D'ALESSANDRO con ELIO e DAVID RIONDINO

IN RADIO E SUGLI STORE DIGITALI DALL'11 GIUGNO

Scritta a quattro mani da Alessandro D'Alessandro e David Riondino, Tiritera delle canzoni che volano è una sorta di filastrocca in musica in cui classici della canzone italiana diventano personaggi che raccontano di sé e della propria storia. La musica è volutamente ripetitiva, come si addice per l’appunto a una tiritera, e il tema è giocato su poche note. A interpretarla due maestri di una canzone non convenzionale, come Elio e David Riondino, che danno forma e sostanza alla 'personificazione canora', passando da un'aria spesso scanzonata, trasognata e parlata, al tono tragicomico dell'opera buffa: e con ironia e affetto richiamano alla memoria di tutti canzoni che hanno scandito la vita e le emozioni di intere generazioni.

La musica e l’organetto di Alessandro D'Alessandro sono la struttura portante che regge la ricca tessitura verbale della canzone, scritta e pensata appositamente come prologo del suo primo disco da solista, 'Canzoni', in cui ha voluto misurarsi, in solo, con classici della canzone nazionale e internazionale, spaziando tra Fabrizio De André e Paolo Conte, Pino Daniele e Lucio Battisti, Bob Marley e Gianmaria Testa, Piero Ciampi e Fausto Mesolella, in trasposizioni di grande fascino e impatto emotivo.

Con quello che lui stesso ha ribattezzato “organetto preparato” e con un uso sapiente dell’elettronica, ha potuto così volgere il soffio di quel mantice verso una sorprendente pluralità di mondi artistici, avvalendosi di voci di grande prestigio che accrescono notevolmente il valore e l’originalità delle sue rivisitazioni, da Sergio Cammariere e Joan Manuel Serrat a Neri Marcorè e Sonia Bergamasco, da Musica Nuda a Peppe Voltarelli. Con interventi di musicisti di rilievo come Daniele Sepe, Roberto Angelini, Daniele Di Bonaventura, Arnaldo Vacca, oltre che dell’Orchestra Bottoni da lui stesso guidata, un battesimo d’eccezione che si snoda per 16 brani di cui uno solo inedito, per l’appunto Tiritera delle canzoni che volano.

L’album esce l’11 giugno 2021 in formato CD e negli store digitali.



Bio

Alessandro D’Alessandro ha portato uno strumento tipico della tradizione popolare, come l’organetto, a dialogare con altri stili, ritmi ed armonie, ampliandone notevolmente le capacità espressive. E’ organetto solista e coordinatore artistico dell'Orchestra Bottoni, con la quale ha pubblicato diversi dischi tra cui ‘Orchestra Bottoni Live’, molto apprezzato dalla critica italiana ed estera. Nel 2017, insieme a Canio Loguercio, ha vinto la Targa Tenco per l'album in dialetto con Canti, ballate e ipocondrie d'ammore e, nel 2020, con numerosi altri artisti, la Targa Tenco Album a progetto con il doppio CD Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero. Con alle spalle una lunga attività concertistica, ha collaborato con numerosi altri artisti, tra i quali Gigliola Cinquetti, Maria Pia De Vito, Elena Ledda, Angelo Branduardi, Eugenio Barba & l’Odin Teatret, Fausto Mesolella e Vinicio Marchioni, e si è esibito in alcuni dei più importanti festival italiani e stranieri di vario genere, dalla classica alla world, dalla canzone d'autore, al cinema o alla letteratura
Chiara Giorgi (Ufficio Promozione)
03-06-2021
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate




Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ