Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Betty Rose - A malapena tu (Radio Date: 01-05-2017)

Betty Rose - A malapena tu (Radio Date: 01-05-2017)
"A Malapena tu” è un brano che Betty ha fortemente voluto dedicare a suo papà.

Il legame tra padre è figlia è uno dei sentimenti più forti nel cuore di una donna.

Ritratto in un momento di grave malessere interiore, quest’uomo viene guardato con uno sguardo da bambina che, nonostante la sopraggiunta maturità, cerca ancora un po’ d’amore.

E nonostante sembri “a malapena” ancora la stessa persona che da giovane era un punto di riferimento forte e invacillabile per la figlia, agli occhi di lei resta ancora quell’uomo.

Con la speranza che quel velo di tristezza se ne vada e lasci spazio a una nuova e ritrovata serenità.

Dal punto di vista musicale il brano, nonostante l’apparente orecchiabilità, ha una struttura armonicamente complessa che cambia spesso tonalità e accompagna l’ascoltatore in un crescendo elegantemente pop rock.

Breve Biografia Betty Rose è una cantante potente ed espressiva che si riallaccia alla tradizione delle grandi interprete italiane.

La sua produzione è di marca pop rock e spazia tra momenti più aggressivi e radiofonici a episodi più sognanti e ricercati.

Nel suo Ep di esordio sono contenuti 4 brani: “Non mi arrenderò mai”, la canzone che dà il titolo all'album; “A malapena tu”, un delicato pensiero al padre; “Il giardino segreto”, ispirata all'omonimo romanzo di Frances Hodgson Burnett.

Betty è stata la prima artista ad essere completamente prodotta da Lotus Music.

Le sue canzoni sono scritte da Piermatteo Carattoni.

Ad oggi sono stati realizzati due videoclip: Il primo (“Il giardino segreto”) risale all'estate 2016 ed è stato il singolo anticipatore dell'Ep.

Più recente è invece il singolo/video della titletrack “Non mi arrenderò mai”.
Oramusica (Promozione)
24-04-2017
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

BETTY ROSE
Oramusica (Promozione)
24-04-2017



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ