Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
EarOne - PromoVetrina

Elle King - Ex's & Oh's (Radio Date: 20-03-2015)

Elle King - Ex's & Oh's (Radio Date: 20-03-2015)
IL NUOVO TALENTO AMERICANO

ELLE KING

Da venerdi 20 marzo in radio con

“Ex’s & Oh’s”

“LOVE STUFF” è l’album di debutto della poliedrica Elle King, giovane cantante, autrice, chitarrista, banjoista che segna il suo arrivo nel mondo del pop. https://itunes.apple.com/it/album/love-stuff/id941366731


Le 12 tracce dell’album sono state prodotte da grandi produttori come Jeff Bhasker (Fun, Kanye West), Eg White (Adele, Sam Smith) e Jacknike Lee (R.E.M., U2), con ospiti del calibro di Mark Ronson e Patrick Carney dei Black Keys.

Il primo singolo “Ex’s & Oh’s” è stato al numero uno tra i Most Added di AAA Radio subito dopo l’uscita, Billboard lo definisce “accattivante ed intelligente”.

L’album esce dopo l’acclamato Ep del 2012 “The Elle King EP”, lodato da grandi testate come Esquire, Vanity Fair e Entertainment Weekly, che includeva il singolo “Playing For Keeps” che è stato la colonna sonora della serie tv della VH1 “Mob Wives Chicago” e scelto per la campagna tv della serie “Mad Men”. Dopo l’uscita dell’EP, Elle King ha iniziato un ampio tour con il supporto di Ed Sheeran, Train e Of Monsters and Men che la hanno spinta a produrre nuova musica.

“Ero convinta che dopo l’uscita dell’EP e della pressione che mi ero messa dopo le tante aspettative, avrei fatto un album nel giro di pochi mesi” dice la King “e invece mi sono ritrovata in un vortice inaspettato di occasioni, date e partecipazioni televisive, come quella del David Letterman che non potrò mai dimenticare. Per un anno ho continuato ad andare in tour, e se avevo qualche giorno libero mi ficcavo subito con qualcuno in studio”.

Un tour di sessioni periodiche che l’hanno portata in giro per il mondo, da Londra a Malibu, da Memphis a New York. “Ho avuto così tante influenze, mi svegliavo in situazioni completamente opposte e andavo a suonare altrettanti generi opposti di musica, e in qualche modo le abbiamo messe tutte insieme. Incontravo persone che mi invogliavano, che credevano in me, dopo che suonavamo un pezzo, volevano farne subito un altro” continua la King.

Il risultato, come si sente in “Love Stuff”, pone le basi di Elle King nel rock, blues, country, pop e trasporta le emozioni come in un viaggio, così si passa da un suono irrefrenabile come “Where The Devil Don’t Go” alla dolcezza sensuale di “Make Your Smile”, alla sfacciataggine di “America’s Sweetheart”. Elle commenta quest’ultima come un passo in avanti, dopo che il produttore/co-autore Martin Johnson (che la definisce una pazza geniale del pop) l’ha spinta dove non si era spinta mai “Più veloce, più alta, più bassa – cantavo così duramente che dovevo sedermi tra una registrazione e l’altra. Non ho mai suonato così velocemente il banjo, e non so come potrò riprodurlo sul palco”.


Dicono di lei:

“Il suo album di debutto “Love Stuff” strizza l’occhio ad un rock’n roll old-school offrendo però degli originali interludi e struggenti canzoni d’amore. Quello che unifica è la voce di Ms.King, un potente strumento che riflette le influenze di Aretha Franklin e la pioniera dei rockabilly Wanda Jackson”

THE WALL STREET JOURNAL

“Con riminiscenza di Janis Joplin, qualche brutto tatuaggio (sue parole, non nostre) e un’ampia esperienza di cuori rotti, Elle King ruggisce nella scena musicale…l’album è un viaggio turbolento. La King possiede la tipica immagine rockettara…Elle King è molte cose (cantante, autrice, suonatrice di banjo, chitarrista) tranne la ragazza della porta accanto. Ha quel ringhio nella voce, che se ne frega dei troppi whisky bevuti e del suo modo di mangiare da uomo. “America’s Sweetheart” and “Ex’s& Oh’s” – fanno di questo debutto un tormentato putiferio”

People

“Forte, turbolento, e pieno di cuore…Elle King possiede una di quelle voci che trascendono il tempo”

COSMOPOLITAN


“Elle King comanda...Con il suo debutto insolente di “Love Stuff”, la cantante blues-pop di Brookling riesce a fare perdere il suo crudo lamento alla Adele, disegnando sofferenze al liquore (Last Damn Night) e smaltendole di getto (I told I Was Mean).

Billboard

“Aspro e accattivante”

THE HUFFINGTON POST

“Una grande… la sua musica è un po’ di country e un sacco di rock & roll, soul blues. Immaginate un ibrido di Amy Winehouse, Etta James e Adele. Sì, lei è tutto questo. Il suo album di debutto è annunciato da un magnifico pezzo Ex’s & Oh’s!”

THE DAILY FRONT ROW
Claudia Attanasi (Sony Music Italy)
16-03-2015
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

ELLE KING
Claudia Attanasi (Sony Music Italy)
16-03-2015



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ