Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Dotan - Diamonds In My Chest

Googa - Lumache (Radio Date: 07-10-2022)

Googa - Lumache (Radio Date: 07-10-2022)
BAND RIVELAZIONE DELLA NUOVA SCENA INDIE ROMANA
A DISTANZA DI DUE MESI DALL’USCITA DI “ARCADE”
GOOGA
PRESENTANO IL NUOVO SINGOLO
LUMACHE

«La sorpresa psichedelica made in Italy fra Grateful Dead e videogame eccellenti (...) ascoltateli: sono davvero bravi» (Il Secolo XIX)
«Quintetto che brilla nella nuova scena indie italiana ma che non ha tagliato i ponti con il cantautorato storico» (Il Messaggero)
«Un sound semplice e diretto, la musica come strumento di interpretazione e diffusione di battaglie per loro importanti, e scelte culturali consapevoli» (Beat&Style)
«Pop intelligente dalla nuova scena romana» (Indie Zone)
«Un’attitudine alla scrittura e un tratteggio dei sentimenti profondo ed intenso che strizza ancora l’occhio al miglior cantautorato» (Tuttorock)


Milano, 3 ottobre 2022 - Googa, protagonisti della nuova scena indie romana, presentano il nuovo singolo Lumache, in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 7 ottobre 2022 (Distrokid). La band continua quindi con il progetto di pubblicazione di singoli a periodicità costante per tutto l’anno, e infatti Lumache arriva a distanza di soli due mesi dalla psichedelica Arcade che a sua volta segue la pubblicazione di Futuro e Tutto si Muove, tutti pubblicati nel 2022.


Dopo il rock dal sapore rétro di Arcade, in Lumache i Googa tornano a omaggiare le influenze indie anglosassoni tra chitarre malinconiche, basso/batteria incalzanti e archi trascinanti, a tappeto di un testo che come già in precedenza va fin dentro la mente e il cuore ad analizzarsi, farsi domande, lasciare risposte in sospeso: “sono sicuro che”, finisce così il brano.


I Googa raccontano: «Lumache è nato una mattina di quelle difficili, dopo una serata piena di alcool e insicurezze, nella confusione di sensi di colpa e mal di testa, quando senti che finalmente puoi accogliere e cercare di accettare la parte più viscida e meno nobile che cova dentro di te, dando spazio a quei piccoli demoni malsani e fragili che ami tenere nascosti.

È una canzone che parla di libertà e solitudine e di come ci si sente liberi quando si è soli, sotto la pioggia, con il cappuccio in testa e i pensieri che volano in alto, gli occhi sbarrati a non guardare niente e a percepire tutto.

Sentirsi subdoli e sfuggenti come lumache, ambigui e per niente luminosi. Conoscersi, assolversi e non rifiutare niente.»




GOOGA - NOTE BIOGRAFICHE


Googa si sono formati nel 2017 tra le città di Anzio e Nettuno, in provincia di Roma. Scrivono canzoni in italiano alla ricerca di grandi domande e piccole risposte. La loro musica nasce da un’osservazione un po’ sbieca delle cose, provando atipici e diversi punti di vista. Inizialmente in cinque, dalla primavera del 2022 la formazione è composta da quattro elementi.

Nel novembre 2019, dopo alcuni mesi di scrittura e composizione, è uscito il loro primo EP, Oblò, primo e parziale sguardo sul mondo dei Googa. Assieme all’EP, composto da 4 tracce, sono stati pubblicati i videoclip dei singoli Occhi di Cane e Una Faccia Come la Mia.

Nell’aprile 2020 è uscito il singolo Lupo Mannaro, seguito da un’inaspettata pandemia mondiale che ha rallentato un po’ tutto.

Durante la promozione del singolo Lupo Mannaro (guarda il video) uscito il 26 aprile 2020, i Googa hanno ottenuto numerosi riscontri e recensioni positive. Di particolare rilevanza sono stati l’approdo televisivo in onda su Mtv New Zone e l’articolo di Massimo Cotto su Il Messaggero nazionale (“C’è una suadente malinconia che però non è mai autocommiserazione, anzi, riempie e fa sorridere, come quando guardi dal balcone e vedi gli amici che ti aspettano in strada o la pioggia che smette di cadere. Siamo uomini e bestie alla ricerca della stessa luna, questo il senso del brano. Siamo tutti lupi mannari.” (M. Cotto, Googa. Lupo Mannaro, Il Messaggero, 15/05/20).


Nel Dicembre 2021 esce il singolo Futuro seguito a marzo 2022 da Tutto si Muove, primi lavori dopo la pandemia, caratterizzati dalla ricerca di nuovi paesaggi sonori nei quali si lascia più spazio a chitarre elettriche e distorsioni. I due brani raccontano le loro distopie e sogni ad occhi aperti e si popolano di visioni astratte che prendono forma dalla realtà. Il 5 agosto esce Arcade, un viaggio immaginario attraverso un mondo parallelo e psichedelico in cui si viene proiettati all’interno di un videogioco anni ’80. Il brano, ricco di suoni digitali e chitarre elettriche, è accompagnato da un videoclip animato supercolorato. Il 7 ottobre arriva il nuovo singolo Lumache.


Accanto alle pubblicazioni i Googa si sono dedicati a un’intensa attività live in locali di ogni misura, toccando qualche picco in palchi importanti come quello di Largo Venue, Wishlist e Traffic a Roma o dell’OffTopic a Torino.

Attualmente, come sempre, stanno lavorando a migliaia di nuove canzoni, la maggior parte delle quali non usciranno mai.


GOOGA:
voce e chitarra - Francesco Siraco
cori e tastiere - Eugenio Di Corinto
basso - Luca Brignone
batteria - Francesco Marroni
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
03-10-2022
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
03-10-2022
GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
03-08-2022
GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
02-03-2022
GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
07-12-2021



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ