Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Dotan - Louder

Il Muro - E' Più Pericoloso (Radio Date: 17-03-2023)

Il Muro - E' Più Pericoloso (Radio Date: 17-03-2023)

IL MURO
Il Muro, gruppo rock alternativo, si compone di quattro membri: Massimiliano Miglino (chitarra ritmica e voce), Matteo Traficante (chitarra solista e cori), Francesco Lorenzo (basso) e Fabio Gorla (batteria).
Nella primavera del 2019, Massimiliano propone a Matteo di arrangiare alcuni vecchi brani, in cui canta e suona la chitarra ritmica, mentre Matteo è la chitarra solista. Prima che la stagione finisca, al gruppo si unisce anche Fabio, cugino di Matteo, che suona la batteria e contribuisce a ridefinire il sound del gruppo grazie ai suoi gusti musicali diversificati. I tre si riconoscono in una ritmica sostenuta e in un suono energico, che non esclude la melodia, ed arrivano così alla scelta del nome Il Muro come sintesi di questo approccio. Quando alle prove si presenta Francesco, immediatamente il suono ottiene la definitiva pienezza. La prima ondata pandemica impedisce al gruppo di provare per diversi mesi, ma non di pubblicare i loro primi singoli “Verità” e “Dieci”, a cui seguirà “Cambio e Denuncia”. A luglio Il Muro si esibisce nel primo concerto dal vivo al Barrio’s nel quartiere Barona di Milano.

“È più pericoloso” è il titolo del nuovo singolo de Il Regno Animale, in uscita su tutte le piattaforme digitali il 17 marzo. La traccia sancisce il ritorno discografico della band brianzola, dopo i precedenti singoli “Verità”, “Dieci” e “Cambio e denuncia”.
Il rock alternativo de Il Muro torna quindi a mescolare le sonorità del grunge americano degli anni Novanta e della new wave degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta ha lasciato un’impronta decisiva. Allo stesso modo, sia il metal più primitivo, sia il punk basilare contribuiscono a dare forma all’approccio immediato de Il Muro.
Sebbene in “È più pericoloso” è la musica a dominare sul testo, emerge chiaramente la volontà della band di riprendere tematiche affrontate dai cantautori italiani degli anni Settanta e Ottanta e dai gruppi rock italiani degli anni Novanta e Duemila.
“È Più Pericoloso” è il brano del gruppo con il testo più breve, una scelta nata proprio dall’intenzione di restituire importanza alla singola parola, evitando il rumore di fondo delle moltitudini di rime. È quindi la musica a dominare, con un crescendo potente e liberatorio ad accompagnare una strofa centrata sul senso di inadeguatezza prodotto dal contesto sociale ed economico, che culmina nel racconto dell’amico poeta costretto a vendere poesie in strada in cambio di cibo.
Filo conduttore della loro poetica è il concetto “estensivo” dell’amore, in opposizione a una visione privata, autocentrata ed esclusiva dei sentimenti. Le tematiche ricorrenti nei testi de Il Muro sono infatti al contempo “globali” e “locali”, spaziando dall’interferenza degli Stati più forti nelle politiche interne degli altri Paesi o dalla gestione della sanità e del trasporto pubblico da parte delle autorità lombarde, fino ad approfondire gli effetti che tali grandi eventi provocano in modo insondabile e inconsapevole sugli individui:“angoscia, perdita di identità e di senso della collettività,
assenza di progettualità e di fiducia nel futuro, riduzione e schiacciamento della realtà ad un eterno presente senza memoria, senza fiducia, senza scampo.”
Grazie alla loro esperienza come lavoratori dipendenti, fattorini e operai, i musicisti de Il Muro hanno maturato la convinzione secondo cui proprio l’energia della musica e la semplicità delle parole possano farsi portatrici di un unico messaggio di speranza.

M&M-D&G Music (Ufficio Stampa)
08-03-2023
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

IL MURO
M&M-D&G Music (Ufficio Stampa)
08-03-2023



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ | SCARICA L'APP