Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Laïoung - Fanno Di Tutto Per Hype (trappocalisse) (feat. Fabri Fibra) (Radio Date: 05-02-2021)

Laïoung - Fanno Di Tutto Per Hype (trappocalisse) (feat. Fabri Fibra) (Radio Date: 05-02-2021)
LAÏOUNG Ft. FABRI FIBRA
“Fanno Di Tutto Per Hype (Trappocalisse)”
radio date: Venerdì 5 Febbraio


Il nuovo provocatorio singolo di Laioung online

su tutte le piattaforme digitali



Esce venerdì 5 Febbraio, Fanno tutto per hype (Trappocalisse), il nuovo singolo di Laioung feat. Fabri Fibra, disponibile su tutte le piattaforme di streaming e digital download, distribuito dall'etichetta internazionale Planet Records.



Il brano è un vero e proprio “attacco” ai social, in particolare alla dipendenza che causano nelle persone ma anche ai vari rapper della scena: le prime, troppo occupate a guardare cosa fanno gli altri su Instagram, TikTok e vari dimenticando la loro vita, i secondi troppo presi nel trascorrere le giornate in funzione dei like che ricevono e facendo così passare messaggi “errati” ai loro fans.

I due artisti nel brano denunciano soprattutto le convinzioni sbagliate del pubblico, che utilizza in maniera smodata i vari network, pensando che tutti gli artisti vivano vite all’eccesso e continue situazioni estreme, generando così catene emulative di stereotipi sbagliati che si ripercuotono soprattutto sui giovanissimi.



Laioung spiega: «Il brano “Fanno di tutto per Hype” è un monito a questa generazione dove i numeri nei social possono determinare il valore di una persona e la moneta principale per avere più numeri è l’Hype, sinonimo di Visibilità che spesso porta chi ne é assetato a fare gesti estremi, come diffamare un innocente o persino procurarne la morte. Nel mondo della Trap questo atteggiamento viene usato da molti artisti per acquisire fama più rapidamente con violenza, gesti estremi, droga e linguaggio aggressivo, non sapendo che questo causerà la morte della trap... la Trappocalisse».



Il brano, prodotto dallo stesso Laioung, conferma il sodalizio tra i due artisti che già in passato hanno collaborato insieme nel brano Nel blu dipinto di blu, e sulla stessa linea d’onda in questo brano si chiedono dove sia finita l’arte, la musica stessa, che oramai ha perso significato di fronte ai numeri, ai like, ed alla voglia di fama ottenuta con facilità.

“Fanno di tutto per farsi vedere

e io faccio di tutto per vivere d'arte

e grazie a lei che ho vissuto davvero

ma chi non capisce dice di metterla da parte

Mai!”



LAIOUNG:

Giuseppe Bockarie "Laioung" Consoli è nato a Bruxelles nel 1992 da padre italiano e madre della Sierra Leone; il suo nome d'arte deriva dall'unione delle parole Lion e Young, giovane leone. Laioung è cresciuto circondato dalla musica, grazie allo zio, il musicista Bai Kamara Jr ed ai suoi genitori (il padre suona sette strumenti mentre la madre canta dancehall). In giovane età ha girato il mondo: prima l'Italia, poi Londra, Parigi e vari posti in Europa, dove ha creato il movimento #THERRRMOB basandosi su musica, arte e fashion. Laioung ha l'abilità di produrre ogni genere di musica mixando le diverse culture a cui appartiene e suona sia il piano che la chitarra. Il suo primo singolo Giovane Giovane, uscito a settembre del 2016 e prodotto dallo stesso Laioung, è disco di platino. Nel febbraio del 2017 pubblica il primo singolo ufficiale intitolato Wooh e seguito da CLMG e Flus2. Nello stesso periodo esce la riedizione del suo album Ave Cesare: veni, vidi, vici, in doppio CD e con dieci inediti. Laioung vanta collaborazioni con artisti come Fabri Fibra, nel singolo Dipinto di Blu presente all'interno dell'album Fenomeno; Gue Pequeno, con il quale ha pubblicato il singolo Vengo dal basso; Biagio Antonacci con il brano Sei nell'aria. Con il marchio RRR Mob, da lui fondato, si dedica alla scoperta e promozione di nuovi talenti in Italia e all’estero. Nel 2018 firma con Polydor, etichetta di Universal Music Italia. A novembre pubblica il singolo inedito Nero su Nero. Agli inizi del 2019 esce brano Hang with us e Proteggimi che hanno anticipato il suo album Rinascimento. Dopo un periodo di ulteriore crescita professionale e personale Laioung torna con un brano di denuncia sull’utilizzo sbagliato dei social.






radio e tv promotion: Claudio Naccari
claudio.naccari@planetrecords.it
Claudio Naccari (Planet Records)
02-02-2021
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

LAÏOUNG
Claudio Naccari (Planet Records)
09-09-2021
LAÏOUNG
Filippo Gimigliano (Universal)
02-04-2019
LAÏOUNG
Giulia Cogorno (Universal)
05-11-2018
LAÏOUNG
Claudia Attanasi (Sony Music Italy)
25-07-2018
LAÏOUNG
Eleonora Romanò (Sony Music Italy)
28-06-2017



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ