Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Netri E I Laredo - La Pioggia D'estate (Radio Date: 25-11-2019)

Netri E I Laredo - La Pioggia D'estate (Radio Date: 25-11-2019)
Dopo l’uscita di “Amore tattile” e “Nel mio monolocale”, arriva “La
pioggia d’estate”, il terzo singolo estratto da “Sogni di Periferia”,
album di esordio della band toscana Netri e i Laredo.

“La pioggia d’estate”, seconda traccia dell’album, è una richiesta di
aiuto rivolta ad una forza naturale superiore, per riuscire a cancellare il
proprio nome e, con esso, tutto ciò che di sbagliato è stato fatto, per
poter cambiare il proprio destino (nomen omen) con la speranza di un
nuovo inizio. Tutto il cantato è innescato da una batteria incalzante, su
uno sfondo elettrificato dalle chitarre, con un “solo” che funge quasi da
special, a dar risalto al fatto che, nonostante l’afosità delle nostre
lotte interiori, ci sono momenti in cui possiamo respirare.

“Sogni di periferia” è un lavoro per molti versi originale, concepito
come una sorta di “poema narrativo in musica”, ha come filo conduttore
l'appartenenza alla periferia, cuore pulsante dello spazio urbano, dove si
intrecciano i sogni di rivalsa sociale, le delusioni, le illusioni, le
frustrazioni, ma anche i piccoli successi di chi, in quella realtà, vive
tutti i giorni, con l'ambizione spesso di emanciparsi. Nei video dei
singoli già pubblicati, tale intento narrativo è tradotto in immagini come
si trattasse di una serie TV in cui la voce narrante è rappresentata
proprio dai Netri e i Laredo, mentre la protagonista è appunto la medesima:
una ragazza di periferia alla ricerca incessante di una vita dignitosa e
felice, incarnata da una attrice d’eccezione, Anna Spina finalista Miss
Italia 2017 (top 10).

Il videoclip di “La pioggia d’estate” è, quindi, la conclusione di quella
che può essere considerata una vera e propria trilogia: dopo averci
raccontato le sfaccettature dell’amore vissute da una ragazza madre in
“Amore Tattile”, ed essere ripartiti da un flashback, tornando ad episodi
passati della vita della giovane, nel video “Nel mio monolocale”, che tocca
il tema attuale e triste della violenza domestica, con il loro terzo video
Netri e i Laredo vogliono trattare un altro tema tristemente attuale: il
problema degli affidi di minori (a volte arbitrari) che hanno purtroppo
riempito le pagine di cronaca nei mesi scorsi. Lo fanno con molta
delicatezza e poesia, senza intento polemico, ma con un messaggio di
speranza, il riscatto è possibile, l’amore per se stessi, per il prossimo,
per la propria famiglia è la via di salvezza...

“Sogni di periferia” di dodici tracce, racchiude alcuni tra i brani più
significativi della band, molti dei quali scritti dal 2015, anno di
formazione dei Netri e i Laredo. Ogni brano ha una propria caratteristica
ed un proprio arrangiamento, in base all’esigenza del testo; filo
conduttore è l'appartenenza alla periferia: un insieme di storie filtrate
attraverso gli occhi di un vecchio rocker disilluso, ma non arreso, pervaso
da una fredda lucidità. L’ordine stesso delle dodici tracce rappresenta un
embrione di poesia descrittiva dello stato d’animo del rocker, che pervade
tutto l’album: Per niente facile/la pioggia d’estate/il film lo facciamo
noi, amore tattile/ Mayday/ nel mio monolocale sono una Star sola/ Non è
colpa del Rock cosplayer mon amour/Al mio funerale, una ballata semplice.

Press: Abacusweb - Rita Biganzoli +39 333 1748691 - press@abacusweb.it
Radio e Tv Promotion Dario Riva +39 347 2795614 -
latlantidepromotions@gmail.com


Credits

Autore e Compositore: Riccardo Netri


Riccardo “JD” Netri: Voce e cori

Roberto “Skizza” Ferretti: Chitarra ritmica e Solista

Daniele “The Bull” Bulleri: Basso

Simone “Rufus” Manescalchi: Batteria

Andrea Ramacciotti: Arrangiamenti e Chitarra ritmica
Oramusica (Promozione)
21-11-2019
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

NETRI E I LAREDO
Latlantide Promotions (Latlantide)
13-05-2019



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ