Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Stefano Delta - Questa stanza è una favola (Radio Date: 20-05-2022)

Stefano Delta - Questa stanza è una favola (Radio Date: 20-05-2022)
“Questa stanza è una favola”
Stefano Delta
Dal 20 maggio 2022
pre-add https://bfan.link/questa-stanza-e-una-favola

Fa seguito al singolo “Non sposarti mai” (Feb 2022) il nuovo inedito di Stefano Delta “Questa stanza è una favola” (Engine Records), in uscita, in tutti i negozi digitali a partire dal 20 maggio.

Dall’amore in purezza di “Nuove Galassie”, dove era il primo a dichiararsi fortunato di aver trovato nella vita quello che per molti coetanei è un coacervo di calamità naturali; all’amore apocalittico (inteso come distruttivo, rovinoso) di “Non sposarti mai”: un brano che matura tra i dubbi e le perplessità, tra le incomprensioni e gli stenti, che un’intera generazione è costretta a mettere sulla bilancia, una volta arrivati al punto di non ritorno.
Promesso sposo, con tanto di data certa (luglio 2022), Stefano ha rotto i legami col passato poco prima di Natale, ricominciando – come si può immaginare anche faticosamente da zero – a rimodulare i propri progetti di vita.

Ed ecco che, in questa nuova altalenante ricerca di conforto, nasce – e non in assenza di coincidenze - “Questa stanza è una favola”: un brano che vuole essere, come una ventata di ossigeno, una bolla di felicità effimera. Il necessario bisogno di condivisione, la parentesi di un momento, la voglia di non pensare a nessuna conseguenza e, meno che meno, a quello che racconterà la luce del sole il giorno successivo.

Il videoclip - ricostruito l’ipotetico “luogo del delitto” - racconta di fantasie più che di evidenze; teso a rivelare quel che brama ardentemente il protagonista, fin dal prologo, ma senza certezze. La verità si mischia al desiderio e, al risveglio, nonostante i lasciti della festa, nulla sarà facilmente ricostruibile. Sarà accaduto veramente, o sarà stato l’ennesimo abbaglio? La sostanza non cambia, però, la stanza, quella stanza della memoria, è e sarà per sempre una favola.

CHI È STEFANO DELTA

Stefano Delta (all’anagrafe Stefano Calè), è nato il 25 aprile del 1991 a Milano, ma è cresciuto ad Ossona, nella provincia del capoluogo meneghino, in un’infanzia serena della quale la musica ha sempre fatto parte. È specialmente Claudio, il padre, a trasferire a Stefano questo amore viscerale e lo fa attraverso i suoi dischi in vinile, la sua chitarra, i tasti del suo vecchio pianoforte e la sua batteria.
Già dai sei anni Stefano inizia dunque a prendere confidenza con le melodie studiando pianoforte, per poi proseguire anche con batteria e chitarra.
Durante l'adolescenza fonda insieme agli amici Guido, Andrea e Gabriele i Fattore Delta. La band, specializzata in cover, conosce alti e bassi finché non si scioglie.

A 25 anni Stefano inizia la sua carriera da solista e nel 2019 pubblica “Musa”, album d’esordio come solista, accompagnato da diverse date e dai primi videoclip. Il più visualizzato su Youtube è “Metti in pericolo il tuo amore”, singolo di punta tratto dal disco, che ottiene 250K di views.
Nel 2020 pubblica il singolo “Fake”, che ottiene un buon successo sia di critica che di pubblico; si concede un anno sabbatico per scrivere e produrre e nel 2021 pubblica “Nuove Galassie”, entrando nel roster di Engine Records.

Tra i concorrenti dell’ultima stagione del talent “The Coach” e reduce da un concerto sold out - attesissimo, dopo due anni di fermo, sia dal pubblico che dagli stessi musicisti – al Birrificio di Legnano The Factory, ad Inveruno (MI); tornerà live con la sua band il 28 maggio a Magenta e il 3 luglio sarà ospite dell’Ossona Rock Festival.
Elisa Alloro (Engine Records)
20-05-2022
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

STEFANO DELTA
germanelli.com (Ufficio Stampa)
28-09-2020



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ