Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
EarOne - PromoVetrina

Van Morrison & Michael Bublé - Real Real Gone (Radio Date: 27-02-2015)

Van Morrison & Michael Bublé - Real Real Gone (Radio Date: 27-02-2015)
VAN MORRISON

in uscita il 24 marzo 2015
il suo nuovo album da studio
DUETS: RE-WORKING THE CATALOGUE

Il primo singolo “REAL REAL GONE”
Feat. Michael Bublé
in radio dal 27 febbraio 2015

Nell’album VAN MORRISON duetta con:
Michael Bublé, Steve Winwood, Bobby Womack, Mark Knopfler, Mick Hucknall,
Taj Mahal, Mavis Staples, Natalie Cole, George Benson, Gregory Porter,
Clare Teal, PJ Proby, Joss Stone, George Fame, Chris Farlowe
e la figlia Shana Morrison


Van Morrison pubblica il 24 marzo 2015 il suo 35esimo album da studio intitolato: Duets: Re-Working The Catalogue. L’artista irlandese ha chiamato a rapporto alcuni dei colleghi che stima di più per scegliere e reincidere insieme alcuni brani tratti dal suo sconfinato repertorio che conta 360 composizioni. Evitando volutamente le sue canzoni più famose, Van Morrison ha invitato gli ospiti non tanto a eseguire, quanto piuttosto a ricreare insieme a lui i brani scelti. L’album, arricchito da nuovi arrangiamenti frutto del contributo di numerosi musicisti, è stato inciso a Belfast – la sua città – e a Londra nell’arco di un anno.

Il primo singolo estratto “Real Real Gone” feat. Michael Bublé sarà nelle radio italiane da venerdì 27 febbraio. L’album è in pre ordidine su iTunes: https://itunes.apple.com/it/album/duets-re-working-catalogue/id966971295 .

Prodotto da Van Morrison insieme a Don Was e Bob Rock, il disco contiene duetti con Bobby Womack, Steve Winwood, Mark Knopfler, Taj Mahal, Mavis Staples, Michael Bublé, Natalie Cole, George Benson, Gregory Porter, Clare Teal, P.J. Proby, Joss Stone, Georgie Fame, Mick Hucknall, Chris Farlowe e Shana Morrison, la figlia.

Van Morrison è considerato un artista tra i più prolifici e un performer tra i più straordinari dei nostri tempi. Ha ottenuto numerosi premi e onorificenze, tra cui 6 Grammy, un Brit Award, un Order of the British Empire e un Ivor Novello Award. È entrato nella Rock and Roll Hall of Fame, ha ricevuto la laurea ad honorem dalla Queen’s University Belfast e dalla University of Ulster e gli è stato conferito il titolo di Officier dall’Ordre des Arts et des Lettres francese, a conferma della portata internazionale della sua arte. La sua proposta musicale non conosce confini di genere: Van Morrison ha infatti collaborato con artisti come John Lee Hooker, Ray Charles, Lonnie Donegan, Mose Allison e Tom Jones, solo per citarne alcuni. Il suo songwriting visionario e la padronanza dei diversi generi continuano a caratterizzare album con cui celebra e riesplora le sue radici blues, jazz, skiffle e country. Con un repertorio tra i più rispettati nella storia della musica, Van Morrison è un compositore, cantante e performer dal talento ineguagliabile.

Tracklist di Duets: Re-Working The Catalogue:

“Some Peace of Mind” con Bobby Womack (versione originale contenuta in Hymns to the Silence, 1991)
“Lord, If I Ever Needed Someone” con Mavis Staples (versione originale contenuta in His Band and the Street Choir, 1970)
“Higher Than The World” con George Benson (versione originale contenuta in Inarticulate Speech of the Heart, 1983)
“Wild Honey” con Joss Stone (versione originale contenuta in Common One, 1980)
“Whatever Happened to P.J. Proby” con P.J. Proby (versione originale contenuta in Down the Road, 2002)
“Carrying a Torch” con Clare Teal (versione originale contenuta in Hymns to the Silence, 1991)
“The Eternal Kansas City” con Gregory Porter (versione originale contenuta in A Period of Transition, 1977)
“Streets Of Arklow” con Mick Hucknall (versione originale contenuta in Veedon Fleece, 1974)
“These Are The Days” con Natalie Cole (versione originale contenuta in Avalon Sunset, 1989)
“Get On With The Show” con Georgie Fame (versione originale contenuta in What’s Wrong with This Picture, 2003)
“Rough God Goes Riding” con Shana Morrison (versione originale contenuta in The Healing Game, 1997)
“Fire in the Belly” con Steve Winwood (versione originale contenuta in The Healing Game, 1997)
“Born To Sing” con Chris Farlowe (versione originale contenuta in No Plan B, 2012)
“Irish Heartbeat” con Mark Knopfler (versione originale contenuta in Irish Heartbeat, 1988)
“Real Real Gone” con Michael Bublé (versione originale contenuta in Enlightenment, 1990)
“How Can A Poor Boy” con Taj Mahal (versione originale contenuta in Keep It Simple, 2008)

www.vanmorrison.com
twitter.com/vanmorrison
www.facebook.com/vanmorrisonofficial
www.sonymusic.it
Claudia Attanasi (Sony Music Italy)
18-02-2015
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

VAN MORRISON & MICHAEL BUBLÉ
Claudia Attanasi (Sony Music Italy)
18-02-2015



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ