Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
EarOne - EarOneClient

Woody Gipsy Band - Djungle

Woody Gipsy Band - Djungle
DJUNGLE
Il nuovo disco della WOODY GIPSY BAND
Venerdì 24 marzo sugli store online

Milano, 20 marzo 2017. Djungle, il nuovo disco della Woody Gipsy Band, da venerdì 24 marzo è disponibile su tutte le piattaforme digitali (spotify, deezer, itunes, tim music, google play etc.). L’album gioca fin dal titolo con molteplici sensi: il suono della parola Djungle, che è un richiamo scherzoso ma voluto al grande maestro Django Reinhardt, ma anche una metafora della giungla, quella che ti inghiotte, ti tira scemo, ti fa lavorare e aspettare in coda, pagare le marche da bollo e fare le vacanze a ferragosto. Ma se sei bravo puoi non arrenderti, prendere tutta questa “roba” e tirarci fuori qualcosa di buono: la musica, che trasforma la realtà fino a trasfigurarla. Djungle si compone di 9 tracce inedite e una cover, "Faceva il palo" di Enzo Jannacci, il cui lavoro è stato fonte di grande ispirazione per la Woody Gipsy Band. I brani sono cantati e partono dalle sonorità del manouche ma sono racchiusi nella "forma canzone". Si scherza quindi, nei testi e nelle melodie, si ironizza sulle piccolezze di tutti i giorni, per interpretare, trasformare, suonare e vivere in modo più leggero le difficoltà quotidiane. Il disco è stato registrato da Daniele Lanzara presso gli Hukapan Studio degli Elii e le Officine Meccaniche di Mauro Pagani. La post-produzione è stata affidata ad Enea Bardi del Mono Studio. Le grafiche del disco, in un inusuale formato di 21cm x 21cm, sono state affidate a Folp e al suo Wet Studio di Santeria Social Club.

Per l'occasione la Woody Gipsy Band ha organizzato due concerti di strada, per sottolineare l'importanza della musica nella vita di tutti i giorni nei più svariati luoghi della città.

La sera del 21 marzo la band suonerà alcuni brani del nuovo disco in diretta facebook dal sagrato del Duomo e il 26 suonerà dalle 14 alle 22 in tantissime piazze milanesi, dai Navigli a piazza Castello, da Porta Venezia a Crocetta, per una maratona di musica che sarà a sua volta trasmessa in diretta facebook.

La Woody Gipsy Band è nata nel 2011 suonando manouche, la musica degli anni ‘30 inventata da Django Reinhardt, che ha unito le musiche della tradizione gitana con il linguaggio del jazz. La band è composta da 5 membri. La loro musica è manouche ma la strumentazione è inusuale: oltre a due chitarre e a un contrabbasso ci sono una diamonica, tastiere e il cajon, suonato con le spazzole, per garantire una pasta sonora e un sound inconfondibile. Le chitarre vengono poi "effetate" con distorsori e le tastiere amalgamano il tutto con synth e organi.

Una band giovane con più di 400 concerti, tra cui il Festival Collisioni a Barolo - nel 2014, in apertura al concerto di Suzanne Vega, e quello dell'Alcatraz per la presentazione del nuovo libro di Roberto Saviano lo scorso novembre.

Hanno suonato con l'artista francese Feloche nella sua data italiana in Santeria e con Anoushka Lucas a Londra.

Sempre a Londra nel 2013 hanno registrato un disco dal vivo nello storico locale Le Quecumbar, finanziato attraverso un found raising analogico, cioè suonando per strada per due mesi.
Micro (Spin-Go!)
24-03-2017
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

WOODY GIPSY BAND
Micro (Spin-Go!)
24-03-2017



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ