Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Lohren - Sfiorivano le viole (Radio Date: 20-11-2015)

Lohren - Sfiorivano le viole (Radio Date: 20-11-2015)
Il primo video e il primo vero lancio dei LOHREN. Un grande classico come “Sfiorivano le viole” e un grande futuro davanti.
A febbraio il disco d'esordio.

LOHREN. Suona bene, intrigante ed affascinante. E non solo nel nome. Il tutto si compie tra la femminilità di Giulia Lorenzoni e dall'estro digitale di Luca Zadra. Romani, ventidue anni e un primo grande obiettivo raggiunto: nella magica lista dei 40 di Area Sanremo. Scendono in campo e si danno in pasto alla critica musicale e al pubblico lanciando in radio un singolo che ha fatto storia: “Sfiorivano le viole” di Rino Gaetano. Ma dalle vene del duo romano, il brano prende un sapore electro-jazz-pop dalle pieghe metropolitane di sintetizzatori e drumming digitale ben programmato. In dirittura d’arrivo l’album d'esordio, con la collaborazione di Luigi Piergiovanni, che vedrà la luce appena dopo il Festival di Sanremo 2016.

Giulia Lorenzoni.
Comincia dai centri sociali fino a spostarsi ai locali di Roma e dintorni. Decide di studiare canto con insegnanti privati e da allora è nato il suo amore per il jazz. Continua i suoi progetti musicali estendendosi dai più sofisticati “piano e voce” fino alle più scatenate band funk. Al servizio di Amnesty International in un progetto di insegnamento per l’educazione musicale nei campi Rom. Attualmente studia canto jazz al conservatorio dove ha incontrato...

Luca Zadra.
Figlio d’arte, il padre attore, i nonni pianisti classici. Dopo un educazione musicale improntata al jazz e alla musica classica, Luca, inizia a suonare il pianoforte all’età di 6 anni. Smette subito. Pronto per l’apprendimento di uno strumento musicale, all’età di 15 anni si innamora della batteria grazie ad un concerto degli “Slipknot”. Il metal e il rock lo seguono nel suo percorso che lo portano fin da subito a suonare in centri sociali e club underground, mentre gli studi che prende sono prevalentemente improntati al jazz. Il pianoforte e la passione per il trash sono sempre stati nelle sue corde, ma solo l’incontro con Giulia...
Giulio Berghella (DCOD Communication)
17-11-2015
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

LOHREN
Giulio Berghella (DCOD Communication)
05-05-2016
LOHREN
Giulio Berghella (DCOD Communication)
17-11-2015



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ