Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Scarica l'app EarOne

Birthh - Jello (Radio Date: 01-09-2023)

Birthh - Jello (Radio Date: 01-09-2023)

BIRTHH

 

DA DOMANI IN RADIO CON IL SINGOLO
"JELLO"

TRATTO DAL NUOVO ALBUM FUORI A MEZZANOTTE
“MOONLANDED”
 

ASCOLTA IL SINGOLO

  

Antwood Magazine
«Gentle guitars glisten and glow around Birthh’s golden voice as she shows us what it means for her to dive “headfirst into a sweeping new crush” – and somewhere along the way, we’re reminded of our own first loves; of the powerful allure of romance; and of how desire can so easily, instantly, and utterly overwhelm our senses»

NYS Music
«Itself connects science fiction imagery and romantic feelings in the lyrics to create the sensation of drifting among the stars. It also ties the grandeur of the grand vistas it describes with the love story embedded in the song. The vocals themselves cut through the rest with an experimental and unique sound»

Raydar Magazine
«'Hyperdrive' explores the emotional landscape of her heart in real-time, turning a once tentative ballad into an expressive, euphoric anthem. This song captures her skill of converting raw emotions into art, showcasing her dedication to authenticity and truth»

 

Domani venerdì 1 settembre esce il nuovo caleidoscopico album “Moonlanded” (Carosello Records) di Birthh, la cantautrice alternative-pop toscana che, dopo essere rimasta bloccata a New York a marzo del 2020, si è trasferita a Brooklyn per buttarsi a capofitto nella scrittura del nuovo disco e di un nuovo capitolo della sua vita. Il nuovo progetto discografico è un viaggio emotivo ricco di quotidianità in cui trovano spazio l’amore per la nuova fidanzata - poi divenuta moglie -, la nostalgia di casa e dell’Italia, l’affetto per la famiglia che non ha riabbracciato per oltre 2 anni e la propensione verso il futuro tra ambizioni e incertezze.

 

«Quando è scoppiata la pandemia, sembrava si sarebbe risolto tutto nel giro di un paio di mesi. Invece è andata a finire che non ho più rivisto casa per oltre due anni e mezzo. È stato molto doloroso, ma sono rimasta ancorata ai miei sentimenti. Erano l’unico souvenir dell'Italia che mi era rimasto. Nella genesi di “Moonlanded” ho iniziato a immergermi nella musica che mia madre e mio nonno mi cantavano quand’ero bambina, diventate in quel momento uno strumento per sentirmi di nuovo connessa alle mie radici. Sono successe tantissime cose durante quel periodo», racconta Birthh. «“Moonlanded” racconta che cosa vuole dire avere vent’anni in questa decade, vivendo in conflitto tra tutte le pressioni che ci arrivano dal mondo circostante e quelle che ci portiamo dentro».

 

Nella “Grande Mela”, la città dove i sogni si realizzano, Birthh metabolizza attraverso la musica gli ultimi 3 stravolgenti anni della sua vita, mettendo a fuoco chi è e chi vuole diventare. Senza scappare mai dalle proprie emozioni, affronta così un viaggio emotivo estremamente intenso e personale. Scrive, registra e produce le 10 tracce dell’album nel suo studio, ribattezzato “The Moonbase”, assieme a London O’Connor, con il quale si instaura un articolato processo creativo che si distanzia enormemente dal modo di lavorare con cui Birthh ha realizzato i precedenti album: per oltre due mesi le loro giornate sono cominciate con una routine aerobica di risveglio muscolare, a cui hanno fatto seguito le sessioni di registrazione in cerca del più alto grado di autenticità che fosse loro possibile.

 

Birthh aggiunge: «Avverto con grande intensità sia il trionfo del sentirmi viva che l’estenuante fatica del dover sopravvivere. Simultaneamente. Di riflesso, questo album contiene la forza di gravità che mi trattiene attaccata alla Terra, ma anche i sogni con cui evado da essa».

 

Tracklist:


  1.  Supercharged
  2. Jello
  3. Puppy
  4. Hyperdrive
  5. Friends in the Energy (feat. Awl of Us)
  6. Somebody
  7. Ship Integrity I
  8. Lightyears
  9. Ship Integrity II
  10. Straight Up
  11. Blue

 

 

BIOGRAFIA

Birthh è una cantautrice, produttrice ed esploratrice italiana di 26 anni. Nata e cresciuta tra le colline toscane, Alice ha iniziato a scrivere canzoni poco dopo aver ricevuto la sua prima chitarra in regalo per il suo 6° compleanno. Inizialmente solo un passatempo per far passare i caldi giorni estivi a casa della nonna, la sua scrittura si è progressivamente evoluta in uno strumento e linguaggio emotivo man mano che cresceva, aiutandola a crearsi uno spazio quasi terapeutico in cui poteva comprendere il mondo che la circondava. A 16 anni ha acquistato un laptop e un microfono per iniziare a produrre e arrangiare musica fuori dalla sua camera da letto. Nel 2016, Birthh pubblica il suo album di debutto autoprodotto, “Born in the Woods”.

Dopo un tour no-stop dal 2016 al 2019 (tra cui Primavera Sound di Barcellona, SXSW, ESNS, CMW, Ypsigrock e Home Festival, a anche aperto le date di importanti artisti internazionali, tra cui Imagine Dragons, Andrew Bird, Benjamin Clementine, Hein Cooper, Nick Murphy), Alice è tornata nella sua cameretta-studio per elaborare e materializzare tre anni di emozioni, pensieri ed esperienze che sono diventate le demo per il suo secondo album “WHOA” (uscito a marzo 2020, Carosello Records). Nel 2020 si trasferisce a New York, città che diventa la sua nuova casa e in cui lavora con grande ispirazione e dedizione al nuovo album “Moonlanded” (1 settembre 2023; Carosello Records), anticipato dai singoli “Jello”, “Hyperdrive” e “Puppy”.

 

Segui Birthh sui social:
Instagram: @woabirthh 
https://instagram.com/woabirthh/ 
TikTok: @woabirthhh 
https://tiktok.com/@woabirthhh 
Spotify 
https://open.spotify.com/artist/6ziYh8Enk7RYoWqEdkEvDn 

Simone Auciello (Carosello)
04-09-2023
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

BIRTHH
Simone Auciello (Carosello)
04-09-2023



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ | SCARICA L'APP