Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Darin - Electric

CLAUDE - Écoutez-moi (Radio Date: 19-01-2024)

CLAUDE - Écoutez-moi (Radio Date: 19-01-2024)

Il 19 gennaio esce global

CLAUDE

con il nuovo singolo

“Écoutez Moi”

 

Il brano che ascolti subito almeno 2 volte!

 

Dopo la hit "Ladada", singolo di debutto con cui la popstar CLAUDE ha scalato le classifiche in più di 15 paesi europei, Top 5 tra i più grandi successi olandesi mai pubblicati, e dopo il follow up "LAYLA", un brano orecchiabile, allegro, up-tempo e soprattutto che ci ha fatto ballare diversi mesi, il giovane cantautore di origini congolesi può vantare nel suo CV il ricordo di avere ben due brani tra i primi 100 dischi più suonati dell’anno appena trascorso.

Per il ventenne artista multilingue, è ora il tempo di inaugurare il 2024 con nuova linfa musicale: arriva l’ultimo singolo "Écoutez Moi" (Label: 
Time Records / Distribuzione: Believe).

La storia di 
CLAUDE(Carta d'Identità Paesi Bassi, origini Congo) è l'esempio di una storia a lieto fine. L’ottimismo che trasuda dalle note del songwriter olandese, deriva certamente anche dal fatto che Claude ha vissuto in un centro per richiedenti asilo per un anno e mezzo. E non lo ha fatto piangendosi addosso e commiserandosi, bensì guardando sempre al lato positivo della vita, cercando di divertirsi con i suoi amici e vivendo al massimo, nonostante venissero tutti da situazioni difficili.

Nella sua musica questa fase della vita sarà sempre presente, ma con gioia perché per
CLAUDE l’oscurità diventa una risorsa narrativa: per questo le sue composizioni producono onde positive!

Le origini di 
CLAUDE generano una musica poliglotta, esattamente come le lingue che si intrecciano nei suoi testi: francese, inglese, olandese e lingala (la lingua parlata nella parte nord-occidentale della Repubblica Democratica del Congo).

Il nuovo singolo
“Ecoutez Moi” è esattamente una invocazione all’ascolto: “Ascoltami”.
Sembra dirci...
Ascoltami... perché ho un messaggio di speranza là dove sembra non esserci.
Ascoltami... perché faccio appello all’onirico come si evince dalle parole della canzone perché, quando sei in un centro di accoglienza non puoi che evadere sognando.
Ascoltami... perché qui si parla di lacrime condivise, che non fanno annegare proprio perché ci si fa forza l’un l’altro.
Ascoltami... perché ho qualcosa da dirti, ed è importante. Io ho avuto la mia sofferenza, tu la tua e nessuna è più meritevole di attenzione dell’altra.
Quello che abbiamo in comune è la medicina con cui affrontarla: l’ottimismo di una bella canzone. 

BIOGRAFIA CLAUDE

 Originario del Congo, CLAUDE ha inizialmente cantato principalmente in inglese o francese, anche durante la sua audizione per il programma televisivo The Voice Kids nel 2019. L'allora cantante quindicenne è riuscito a far girare tutte e quattro le sedie con la sua indimenticabile versione di "Papaoutai" di Stromae. La giuria è rimasta colpita non solo dalla sua voce, ma anche dal fatto che parlava correntemente la lingua dopo soli cinque anni dal suo arrivo nei Paesi Bassi che hanno il merito di aver dato vita a questo nuovo talento musicale. Questa approvazione ha dato a CLAUDE la fiducia necessaria per iniziare a cantare anche in olandese.
Dopo questo importante risultato, l’artista ha continuato a battere tutti i record. L'orecchiabile singolo di debutto "Ladada (Mes Derniers Mots)" è stato il brano più shazammato nei Paesi Bassi per settimane, ha raggiunto il suo
PRIMO DISCO D’ORO e ha conquistato la prima posizione nella Top 50 e nella Top 40 di Spotify, per 6 settimane di fila.

L’ultima volta che il singolo di debutto di un emergente (che si è aggiudicato anche la nomination per un Dutch Top 40 Award nella categoria "Best Newcomer (National)" aveva raggiunto la posizione numero 1 nella Top 40 è successo tredici anni fa.

Passando per il più grande festival d'Europa Eurosonic Noorderslag, dall'uscita di "Ladada (Mes Derniers Mots)", 
CLAUDE è diventato uno degli artisti emergenti più ricercati nei Paesi Bassi. La sua prima esibizione ufficiale è stata nell'iconico Ziggo Dome di Amsterdam, una sala da concerto con una capienza di 17.000 persone. Un inizio che molti artisti osano solo sognare!

Il successo di 
CLAUDE si sta spostando a livello internazionale, poiché in Francia la canzone è stata immediatamente aggiunta alla playlist di NRJ Radio, che è la più grande stazione del paese con 6 milioni di ascoltatori giornalieri. Sta andando bene anche in Belgio (è stato aggiunto alla playlist di MNM Radio tra le altre stazioni), in Germania, Austria e Svizzera, e ora è approdato nel nostro Paese. Dopo “Ladada” e “LAYLA” arriva ora il nuovo singolo “Écoutez Moi”.

Mark Imbruglia (Time Records)
16-01-2024
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

CLAUDE
Mark Imbruglia (Time Records)
16-01-2024
CLAUDE
Mark Imbruglia (Time Records)
19-06-2023
CLAUDE
Mark Imbruglia (Time Records)
20-02-2023



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ | SCARICA L'APP