Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Scarica l'app EarOne

FRANCO MUSSIDA - E' tutto vero (Radio Date: 14-04-2023)

FRANCO MUSSIDA - E' tutto vero (Radio Date: 14-04-2023)

FRANCO MUSSIDA

 
“È TUTTO VERO”


il brano estratto dal suo ultimo album

IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di Iòtu

da venerdì 14 aprile in radio

 

 

Da mercoledì 5 aprile, è disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download “È TUTTO VERO”, il brano di FRANCO MUSSIDA estratto dal suo ultimo album “IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di Iòtu”, che sarà presentato dal vivo il 14 aprile all’Auditorium San Fedele di MILANO (Via Ulrico Hoepli, 3/b – ore 21.00). Il brano sarà in rotazione radiofonica dal 14 aprile.

 

È tutto vero” (https://bfan.link/e-tutto-vero) è un brano sul privilegio di poter osservare il nostro Universo attraverso la “vera realtà” dei nostri sensi fisici ed emotivi. Un racconto dello spazio dell’entusiasmo, della gioia e della curiosità che fa riflettere su quanto valga sempre la pena di affrontare il viaggio della vita. Sulla coperta della piccola barca (Loke 2861), Iòtu, il personaggio del racconto, osserva e si osserva con il suo prodigioso cannocchiale emotivo. Entra in una zona dai riflessi giallo dorati che incarnano gioiosa eccitazione ed entusiasmo. Riempie una bottiglia vuota con i suoi migliori sentimenti e pensieri sul viaggio della vita e la lancia nello spazio immenso del Pianeta della Musica chiedendosi chi la raccoglierà.

 

«“È tutto vero” è un brano festoso, una danza legata al Continente emotivo della Gioia – dichiara Franco Mussida – Iòtu lo visita attirato dal vento caldo dell’entusiasmo, uno tra quelli che spirano dell’arcobaleno colorato che circonda il Pianeta della Musica. In quel cielo si ribadisce la gioia di poter osservare l’Universo delle emozioni, la bellezza dell’universo riflessa in noi stessi. Iòtu osserva il reale, ricordando le fasi essenziali della vita di un individuo. Desiderare: manifestare una passione. Mettere al mondo: provare a realizzarla pienamente. Prendersi cura di lei, farla crescere, maturare, farla diventare un bene non solo per se stessi. E poi, per ultimo, la cosa più complessa: lasciare andare. Restituire al mondo l’energia ricevuta, "possibilmente con gli interessi", in modo che rimanga patrimonio di tutti, non solo di amici, familiari, persone vicine a cui si vuole bene».

 

IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di Iòtu(CPM Music Factory/Self Distribuzione), disponibile in formato CD, vinile e in Pure Audio Blu- Ray, è un concept album di 13 brani interamente composto da Franco Mussida, che ne ha curato anche la simbologia e la copertina.

Un viaggio interiore che l’artista compie con uno strumento nuovo dal suono unico, generato da una chitarra classica baritona che apre a linguaggi e a un’espressività particolare. Il protagonista è IÒTU, un bambino il cui nome è espressione di due forze: quella di un IO egoista, asociale, che rivendica uno spazio tutto per sé, e quella di un Tu altruista che, al contrario, vorrebbe donarsi pienamente al mondo.

Dal disco sono stati estratti i singoli “L’oro del suono(qui il video https://youtu.be/qfAgCVZAkw8), “Io Noi la Musica(https://youtu.be/eyMv4gxJteI) e “Democrazia Solidale” (https://youtu.be/9VlTDDTbq6g). Per una specifica scelta dell’artista, solo i singoli sono disponibili in digital download e sulle piattaforme digitali.

 

Questa la tracklist dell’album “IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di IÒTU”: IÒTU e il Piano Planetario”, “L’oro del suono”, “Il mondo in una nota”, “Afromedindian Blues”, “Democrazia Solidale”, “Ti lascio detto”, “Io Noi la Musica”, “È tutto vero”, “Il sogno e la strada”, “Ninì”, “Incanto e amicizia”, “Il lavoro della bellezza” e “Alberi”. La versione in vinile contiene inoltre la bonus track “Stupore”.

 

IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di Iòtu” sarà presentato dal vivo il 14 aprile all’Auditorium San Fedele di MILANO. Il concerto, promosso da Barley Arts, segna l’inizio della nuova fase artistica del musicista che, oltre a far vivere sul palco il viaggio di Iòtu nel mondo interiore, assegna al tema del suono un ruolo centrale. L’altissima qualità sonora dell’impianto di diffusione Acusmonium dell’Auditorium San Fedele si sposa perfettamente con questo particolare progetto, offrendo agli ascoltatori una speciale esperienza di immersività, che si ritroveranno così a vivere una dimensione sonora più profonda in cui i suoni provengono da ogni lato e non soltanto dal fronte palco.

In scaletta, oltre alle 13 composizioni contenute nel disco, offre momenti musicali inediti, che completano il Viaggio, improvvisazioni e atmosfere da vivere intensamente con il pubblico in sala. 

 

Sul palco con la chitarra e la voce di Franco Mussida ci saranno sei giovani musicisti, scelti in base a qualità espressive, timbriche e ritmico armoniche: Giulia Lazzerini, Marta Bonato, Marina Ferrazzo (voci), Eveline Lucchini (basso), Alessandro “Pacho” Rossi (percussioni) e Alessandro Spoldi (tastiere).

 

I biglietti del concerto sono già disponibili in prevendita su Ticketone.

 

FRANCO MUSSIDA nasce a Milano nel 1947. Un artista che la Musica l’ha sperimentata e raccontata in ambiti diversi. Vite parallele: musicista, compositore, didatta, filosofo-ricercatore. E’ uno dei fondatori della PFM - Premiata Forneria Marconi, con cui ha realizzato decine di album, composto suonato e cantato molti dei suoi successi nazionali e internazionali tra questi “Impressioni di Settembre”. Franco assieme ai membri del suo gruppo e’ uno dei padri de PROGRESSIVE non solo italiano, ma internazionale. All’esperienza artistica di gruppo ha dedicato oltre 57 anni della sua vita di cui più di 40 con la PFM. Ha collaborato, suonato con cantanti artisti e intellettuali tra cui: Fabrizio De André (ha curato la produzione artistica di De André – PFM), Lucio Battisti, Francesco Guccini, Paolo Conte, Lucio Dalla. Nel 1984 fonda il CPM Music Institute di Milano, tra i più prestigiosi istituti musicali italiani di Musica Popolare. Da più che trent’anni svolge un lavoro sociale e di ricerca in carceri e comunità, utilizzando la Musica come strumento educativo. Tra i progetti realizzati “CO2”, un lavoro in 12 carceri italiane insignito nel 2017 della medaglia della Presidenza della Repubblica. Dal 2012 Mussida ha reso noto le sue ricerche sugli effetti della Musica sulla struttura emotiva, attraverso l’Arte visiva e la saggistica. A riguardo, tra il 2013 e il 2020 scrive 5 saggi. Gli ultimi: “Il Pianeta della Musica” (Salani Editore, 2019) e “L’oro del Suono” (Nomos, 2021). Inoltre progetta e realizza mostre esperienziali, installazioni permanenti in prestigiosi luoghi museali del nostro paese, tra cui la Triennale di Milano, e la Fortezza da Basso di Firenze, dove riceve nel 2015 il premio Lorenzo de’ Medici assieme ad Anish Kapoor. Il suo lavoro di ricerca sul Mistero che trasforma la Musica in emozioni prosegue tutt’ora nelle carceri di San Vittore, luogo che frequenta dal 1987, e nella comunità di San Patrignano.

 

francomussida.it - youtube.com/channel/UCrlduh48yEISmd5r9D067Kw - facebook.com/francomussida - instagram.com/francomussidaofficial

 

 

 

Alessandra Placidi (Promozione)
12-04-2023
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

FRANCO MUSSIDA
Alessandra Placidi (Promozione)
12-04-2023
FRANCO MUSSIDA
Alessandra Placidi (Promozione)
04-10-2022



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ | SCARICA L'APP