Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Dotan - Diamonds In My Chest

Googa - Futuro (Radio Date: 10-12-2021)

Googa - Futuro (Radio Date: 10-12-2021)
«Quintetto che brilla nella nuova scena indie italiana ma che non ha tagliato i ponti con il cantautorato storico» (Il Messaggero)
«Un sound semplice e diretto, la musica come strumento di interpretazione e diffusione di battaglie per loro importanti, e scelte culturali consapevoli (Beat&Style)
«Pop intelligente dalla nuova scena romana» (Indie Zone)

A DISTANZA DI QUASI DUE ANNI DA
LUPO MANNARO
APPREZZATO DA PUBBLICO E CRITICA

GOOGA
TORNANO CON IL NUOVO SINGOLO
FUTURO
IN RADIO E SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI
DAL 10 DICEMBRE 2021

IL PRIMO DI UNA SERIE DI BRANI INEDITI
CHE LA BAND PUBBLICHERÀ A CADENZA PERIODICA DURANTE IL 2022

Googa, protagonisti della nuova scena indie romana, tornano quasi due anni dopo il singolo “Lupo Mannaro”, pubblicato ad aprile 2020 durante il primo lockdown e che ha riscosso molti apprezzamenti dagli ascoltatori e dalla critica, anche grazie al suggestivo videoclip animato. La band pubblicherà una nuova serie di brani inediti che vedranno la luce a cadenza periodica nei prossimi mesi. Esce il 10 dicembre 2021 il primo, “Futuro”, anch’esso scritto durante la prima drammatica fase della pandemia.
Ho fatto un giro nel futuro - È stato un blitz, un incubo (...) In questo sogno terribile nessuno usciva mai più di casa
“Futuro” nasce come una filastrocca dell’incertezza, realizzata durante i lunghi pomeriggi trascorsi ognuno sulle proprie terrazze a guardare i giorni farsi lentissimi e i mesi farsi veloci. Nasce come un esorcismo, come un mantra da ripetere allo sfinimento per cercare di evocare qualcosa. Qualsiasi cosa. Nelle infinite possibilità di mondi utopici e distopici che hanno cominciato a fiorire davanti a loro, i Googa hanno così trovato un po’ di luce e i loro passi si sono fatti più leggeri.
«Ogni giorno, quando apriamo gli occhi e ricominciamo a incidere le nostre storie meglio che possiamo, ci ricordiamo del futuro e lo vediamo davanti a noi, a volte straordinario e a volte spietato. Una lunga e onirica fantasia in cui sviluppare la potenza di un presente statico e impassibile, che cerca di trascinarci a fondo mentre noi facciamo grandi passi nel futuro.»
I Googa raccontano così “Futuro”, e parlando del progetto aggiungono: «Fare musica insieme ha significato per noi, fin dall’inizio, un accordo tra diverse esigenze e desideri. Da una parte una sofferta ricerca di un’espressione artistica che potesse dar vita a sentimenti altrimenti sotterranei e dall’altra un gioco serissimo, vitale e spericolato. Con questa attitudine a costruire monumenti per poi tirarli giù abbiamo scritto tutta la nostra musica.»
A “Futuro” seguiranno, a cadenza periodica, altri inediti: «Sono canzoni drammatiche e ironiche, in cui abbiamo sempre cercato di raccontare quello che ci passava davanti agli occhi, con lo sguardo un po’ incredulo di chi non si vuole arrendere all’evidenza. L’evidenza di un presente non narrabile, disgregato in una serie di piccole storie che si incatenano l’un l’altra dando vita a un intricato e non mappabile labirinto, corrotto e seducente, in cui delusioni e successi, speranze, compromessi e rimpianti finiscono per fondersi, rendendosi indistinguibili.»

GOOGA - NOTE BIOGRAFICHE
Googa (Francesco Siraco, cantante; Eugenio Di Corinto, tastierista; Luca Brignone, basso; Alessandro Marroni, chitarra; Francesco Marroni, batteria) si sono formati nel 2017 tra le città di Anzio e Nettuno, in provincia di Roma. Scrivono canzoni in lingua italiana in un lavoro costante di rielaborazione e ricerca, avvalendosi della musica come strumento di interpretazione e diffusione di domande (mai risposte) per loro importanti. Nel novembre 2019, dopo alcuni mesi di scrittura e composizione, è uscito il loro primo EP, Oblò, primo e parziale sguardo sul mondo dei Googa. Assieme all’EP, composto da 4 tracce, sono stati pubblicati i videoclip dei singoli “Occhi di cane” e “Una faccia come la mia”. Nell’aprile 2020 è uscito il singolo “Lupo mannaro”, seguito da un’inaspettata pandemia mondiale che ha rallentato un po’ tutto. Durante la promozione del singolo “Lupo Mannaro”, uscito il 26 aprile 2020, i Googa hanno ottenuto numerosi articoli sia su web che su cartaceo e si sono procurati riscontri e recensioni positive. Di particolare rilevanza sono stati l’approdo televisivo in onda su Mtv New Zone e l’articolo di Massimo Cotto su Il Messaggero nazionale: “C’è una suadente malinconia che però non è mai autocommiserazione, anzi, riempie e fa sorridere, come quando guardi dal balcone e vedi gli amici che ti aspettano in strada o la pioggia che smette di cadere. Siamo uomini e bestie alla ricerca della stessa luna, questo il senso del brano. Siamo tutti lupi mannari.”
Accanto alle pubblicazioni i Googa si sono dedicati a un’intensa attività live in locali di ogni misura, fra cui spiccano palchi importanti come quello di Largo Venue, Wishlist e Traffic a Roma e OffTopic a Torino.
Attualmente, come sempre, stanno lavorando a migliaia di nuove canzoni, la maggior parte delle quali non usciranno mai.
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
07-12-2021
Condividi su Condividi su Facebook Condividi su Twitter

News Correlate

GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
03-10-2022
GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
03-08-2022
GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
02-03-2022
GOOGA
Teresa M. Brancia (Ufficio Stampa)
07-12-2021



Torna Indietro
CHI SIAMO | SERVIZI | PUBBLICITÀ